sfondocorpo.jpg
capitello_corinzio.jpg fontana_Istambul.jpg

Prodotti per aziende: PRODUZIONE ACQUA ULTRAPURA :

 

Produzione acqua ultrapura     Impianto con EDI (elettrodeionizzazione)

 

 Gli impianti EDI producono un’acqua ultrapura (conduttività in uscita < 0,1 µS/cm).

 

Sono disponibili sia in versione completa di impianto d’osmosi inversa,

oppure come impianto solamente EDI.

 

 Esempio: impinato solo EDI (acqua in entrata: permeato)

 

Esempio: impianto d'osmosi inversa completa di EDI

L’acqua in entrata all’impianto deve essere osmotizzata con una conduttività tra 4 e 20 µS/cm.
 
Funzionamento:
Nell’ EDI sono raggruppati due elementi del trattamento dell’acqua: l’elettrolisi e lo scambio ionico. Queste due tecniche rendono possibile l’eliminazione, con un basso fabbisogno energetico,delle sostanze in soluzione.
 

Un modulo EDi comprende varie celle.

La cella è formata da: 

una camera per il diluat (acqua ultrapura) e due camere per il concentrato. Nelle camere per il concentrato sono inserite in modo alternato, membrane ionoselettive che lasciano passare solo anioni o cationi.

 Troviamo anche una resina a letto misto. 

Inserendo corrente in continuo, viene creato un campo elettromagnetico che fà passare gli ioni verso gli anodi o catodi. Questi ioni vengono poi espulsi verso lo scarico quando sono in prossimità dei contatti.

    
 

 

Qualità dell’acqua

a)      in entrata (permeato)

Acqua osmotizzata con una conduttività tra 4 e 20 µS/cm, anidride carbonica (CO2) mass. 10 mg/l, SiO2 mass. 0,5 mg/l, indice colloidale mass. 0,25, durezza < 0,1 °f.

 b)      in uscita (diluat = acqua ultrapura)

Acqua ultrapura con una conduttività al di sotto di 0,1 µS/cm.

Questa conduttività può essere influenzata dall’anidride carbonica libera (CO2). A causa della forma gassosa, l’anidride carbonica è meno attirata dal campo elettrico, rispetto alle altre sostanze presenti nell’acqua. Ne consegue che, nell’acqua ultrapura queste sostanze sono maggiormente presenti ed aumentano la conduttività. Per avere una giusta conduttività (< 0,1 µS/cm) occorre togliere il CO2  questo, avviene aggiungendo NaOH oppure un degasatore a membrana.

Gli impianti EDI trattengono (entrata acqua osmotizzata):

ioni:                             > 99 %

CO2 libero:                 > 99 %

Silicato:                       > 90 %

TOC:                          60 – 90%

 

Gli impianti EDI sono disponibili in due versioni, una comprensiva dell’osmosi inversa l’altra solo impianto EDI (da aggiungere ad un osmosi inversa in essere).

Le portate vanno da 150 fino a 2.200 litri ora (vedere prospetto specifico).

 

Ci riserviamo ogni cambiamento tecnico                         

www.apura.it                            

Versione  11/2015

Apura s.r.l. Piazza Porto, 3 - 25084 Villa di Gargnano (BS)
tel **39/0365-642792- fax **39/0365-1892024 Ufficio Vendite **39/333-6339630 Ufficio Tecnico **39/333-7388380 info@apura.it - P.IVA IT 03560460176